• brotinisandra

PANCA POSTURALE WELL BACK SYSTEM

Aggiornamento: 22 mar

Well Back System (WBS) , panca posturale, è il nostro alleato per combattere il mal di schiena, patologie dolorose varie e per mantenere gli obiettivi raggiunti mediante la stabilizzazione e potenziamento specifico.

Essa può essere considerata come una evoluzione del sistema Pancafit, metodica messa a punto negli anni 90 dall'esperienza del Prof. Daniele Raggi e l'approccio della metodica Mézières.

L'approccio terapeutico sulle panche posturali permette di agire sul corretto assetto posturale del corpo grazie alla variazione dell'angolazione dei piani; inoltre, gli esercizi proposti rispettano i principi fondamentali dei più importanti metodi di rieducazione globale come Mézières e le tecniche di respirazione usate del metodo Feldenkrais e Bertherat.


Le tecniche di allungamento muscolare globale in decompressione, possibili grazie alla variazione di angolazione della panca, facilitano gli sblocchi respiratori dando beneficio anche a tutti gli apparati in relazione con il sistema toracico (ad esempio si hanno facilitazioni sul sistema stomatognatico, cicatrici , funzione visiva e sistema podalico). Senza considerare il beneficio sul sistema venoso e linfatico.


I benefici generali del lavoro sulla panca sono :

  • algie in genere

  • mal di schiena

  • cefalee miotensive

  • artrosi (rachide, anca, ginocchio, piede, spalla)

  • ernie discali

  • lombosciatalgie

  • dorsalgie

  • patologie posturali dell'adolescente (scoliosi, Morbo di Schouermann, iperlordosi)

  • blocchi respiratori

  • stasi venosa e linfatica

  • fibromialgia

  • recupero specifico sportivo

La Panca Posturale WBS presenta ulteriori caratteristiche che la rendono molto più funzionale e applicabile in un progetto terapeutico che ha interesse ad integrare la risoluzione del dolore, la correzione posturale, l'allungamento e il potenziamento muscolare, il core stability e il recupero propriocettivo mirato al gesto atletico.

Le varianti fondamentali sono:

  • essere alta come una sedia, così da permettere l'utilizzo anche nelle persone anziane o che hanno al momento delle difficoltà motorie o dolorose,

  • possibilità di applicare accessori per ampliare la lunghezza e la larghezza in base alla costituzione della persona

  • portata oltre i 150 kg

  • inclinazione telecomandata personalizzabile in modo da poter effettuare piccole variazioni di posizione adatte alla persona con la possibilità di gestione autonoma del telecomando

  • variabilità dell'inclinazione per poter mettere in scarico gli arti e\o la schiena a seconda degli obiettivi

  • versatile poichè con lo stesso apparecchio è possibile allungare la muscolatura, fare un lavoro di core-stability, lavorare in decompressione dei dischi, mobilizzare le articolazioni e eseguire esercizi propriocettivi

  • possibilità di andare oltre 0° in modo da poter proporre esercizi e posture in estensione della schiena tipo McKenzie

  • potenziamento e stabilizzazione mediante uso di elastici

  • comodità di utilizzo per il rapporto paziente/terapista offrendo facilità di esecuzione delle mobilizzazioni in postura antalgica con la possibilità di eseguire gli esercizi comodamente a fianco del terapista il quale è molto attento a tutte le possibili variazioni che la panca posturale offre.

Gli esercizi da eseguire su WBS sono sempre anticipati da attenta valutazione del fisioterapista il quale, in base alle problematiche, si pone degli step da raggiungere in modo graduale con costante attenzione al dolore e alla correzione posturale.

Le prime sedute prevedono posture in allungamento progressivo e esercizi respiratori in modo da prendere confidenza con il modo operativo.

Velocemente è possibile inserire esercizi di mobilizzazione, potenziamento specifico e stabilizzazione.

Gli esercizi sono graduali e diversi di volta in volta in modo da rendere il programma vario e stimolante.

I pazienti percepiscono velocemente i risultati ottenuti e i benefici sulla remissione dei sintomi.

Già dalla prima seduta, sono possibili variazioni importanti sulle patologie dolorose, le persone con mal di schiena traggono immediati benefici con i primi esercizi respiratori e con le posture in allungamento delle strutture contratte.


Inoltre è un ottimo alleato anche per noi terapisti perchè grazie alla possibilità di variazione di altezza e inclinazione, possiamo applicare tecniche riabilitative e manipolative più efficaci con minor fatica e ridotto disagio per il paziente.



333 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti