• brotinisandra

La Settimana dello Sport

Aggiornato il: nov 11



Bambini , diamoci una mossa !! Mia figlia ha la scoliosi , quale sport deve fare ? Mio figlio ha spesso dolori ai piedi , il calcio fa male? Il mio bambino non sa quale sport scegliere, cosa potrebbe consigliarci?

Sono tante le possibilità sportive, l'obiettivo di questa giornata è il confronto aperto per aiutare i bambini e genitori nella scelta dello sport migliore e … DIVERTIRSI

La scelta dello sport è un momento importante , spesso è la prima scelta personale del bambino ed è per questo che va curata anche con particolare attenzione .


Dal 23 al 30 settembre 2019 si è svolta la settimana europea dello Sport, un'iniziativa della Commissione Europea "per stimolare i cittadini dell'Unione a una corretta e consapevole attività fisica, indipendentemente dall'età o dal livello di forma"


http://www.sport.governo.it/it/notizie/settimana-europea-dello-sport-2019-segnalate-i-vostri-eventi/



Oggi non è facile scegliere tra le tante opportunità sportive, molto utili sono gli open day che permettono di provare le attività sportive , poi le scelte saranno frutto anche di un compromesso tra desideri e inclinazioni dei ragazzi e esigenze pratiche dei genitori. Alla base di tutto deve rimanere il concetto del divertimento . Un controllo che spetta ai genitori è poi assicurarsi che gli insegnanti siano preparati nella specifica disciplina che insegnano e che oltre che tecnici abbiano capacità di rispettare le caratteristiche specifiche soggettive e lavorare sul gruppo. Quando vengono da me i genitori per fare la consulenza posturale del proprio figlio , la domanda più ricorrente eè relativa allo sport . I genitori vogliono sapere se lo sport scelto va bene , oppure spesso si apettano da me un indicazione specifica in base al problema che io posso aver riscontrato . La mia risposta è sempre la stessa : se il bambino ha scelto un determinato sport e lo fa con passione , continua a praticarlo , semmai concordiamo insieme ( anche con l' istruttore ) eventuale modifiche per evitare problemi .


Sport e consigli in base alle fasce di età secondo lineee guida OMS.

Le nuove linee guida di indirizzo italiane sull'attività fisica (2019) accentuano l'attenzione sull'importanza dell'attività fisica in qualunque fascia di età come fattore chiave per il benessere e quindi da incoraggiare, promuovere e sostenere nel tempo.

Per la nostra salute l'attività fisica diventa importante come seguire una terapia farmacologica, sottoporsi ad un intervento chirurgico o effettuare un programma di riabilitazione.

Interessati saranno tutti gli operatori sanitari perchè sono in contatto con bambini e adolescenti, adulti e anziani e poi sottogruppi come donne in gravidanza , disabili, trapiantati, diabetici , obesi e persone con neoplasie, dove i programmi educativi saranno specificatamente nel rispetto della situazione di base.

Raccomandazioni per fasce di età:


0-5 anni

Iniziare l'attività fisica fin dai primi mesi porta numerosi benefici alla vita dei bambini: riduce la sedentarietà e assicura una buona qualità del sonno, limita l'uso di giochi elettronici, tablet e televisione e favorisce livelli di movimento in base alle competenze motorie.

Le attività ludiche alimentano e sviluppano le abilità e la capacità di coordinazione.

E' opportuno promuovere uscite al parco giochi e comunque esperienze all' aperto da condividere con la famiglia e coetanei.

Altri benefici dell' attività fisica in questa fascia di età sono :

- Divertimento

- Miglioramento dell' autostima

- Miglioramento della coordinazione

- Qualità del sonno

- Rispetto delle regole

- Socializzaione e condivisione


5-17 anni

Sarebbe necessario praticare almeno 60 minuti di attività fisica quotidiana di intensità medio-alta e abbinare esercizi specifici per il rafforzamento muscolo scheletrico 3 volte la settimana.

Nell'attività settimanale è incluso anche il gioco e lo sport dovrebbe essere principlamente di tipo aerobico. In questa grande fascia di età è importante sottolineare che dai 6 agli 11 anni lo sport deve prediligere la coordinazione , divertimento percezione del corpo, equilibrio , socializzazione e cercare di limitare l' agonismo sportivo. E' importante in questa fase incentivare il piacere all' attività fisica , il senso educativo dello sport per avere poi degli adolescenti e adulti abituati all' attività fisica.

Gli adolescenti italiani , nella media europea, sono quelli che maggiormente abbandonano lo sport , e ciò non va attribuito solo al fenomeno della digitalizzazione ma anche per eccesso di selezione in ambito sportivo e quindi di rischio di esclusione e abbandono.

La tendenza è di apprezzare le attività di strada quali street dance, skate, monopattini , parkour e altro , dove i ragazzi si organizzano liberi da schemi e con possibilità personale di gestione e espressione.


Over 18

Sono consigliati 150 minuti di attività fisica e aerobica moderata .

Considerato che in questa fascia di età si hanno situazioni di studio ( università ) o lavoro che in qualche modo condizionano maggiormente il ritmo settimanale , l' attività fisica viene considerata anche a favore degli spostamenti, limitando auto e mezzi pubblici a favore di camminate e bicicletta.

In questa fascia di età avremmo i giovani adulti che continuaeranno a praticare lo sport in maniera amatoriale e quelli invece che sceglieranno attività in palestra o altro. Importante sarebbe comunque il proseguimento di un'attività fisica.


Over 65

Mantenere una buona attività fisica negli anziani è molto importante anche a scopo preventivo contro l'insorrgere di patologie cardiovascolari, depressione, rischio di cadute e altro.

L'attività consigliata sè di 150 minuti settimanali con impegno medio da suddividere tra camminate, esercizi in palestra, lavori domestici, fare le scale, cucinare, fare acquisti e attività ricreative di svago.



14 visualizzazioni

Le immagini utilizzate negli articoli sono in parte prese da internet a scopo puramente divulgativo.

Se riconosci la proprietà di una foto e non intendi concederne l'utilizzo o vuoi firmarla, invia una segnalazione a info@fisioterapiabrotini.it

©2019 by Studio di Riabilitazione Sandra Brotini. Proudly created with Wix.com